AVIAZIONE  *  AQUILE ITALIANE    
           2nd Pagina      Piloti Italiani       Frecce Tricolori    Unità D'ITALIA     Piloti in Guerra      Aquile    Aerei      ALBO D'ORO     Link    

                                FRANCESCO BARACCA

            I piloti italiani e le loro imprese

   CON VALORE VERSO LE STELLE    

Le Aquile sono il simbolo dei Piloti Militari Italiani - Sito Storico dell'Aeronautica Militare

 

Il  Cavallo alato con fiaccola e con la parte anteriore da leone rappresenta il distintivo della "X Squadriglia Farman", costituita il 1° aprile 1913. Tale reparto durante la 1ª Guerra Mondiale prese parte a numerosissime operazioni belliche di ricognizione e bombardamento denominata successivamente "27a Squadriglia Aeroplani".

 

Il Grifo Rampante raffigura l'insegna della "91ª Squadriglia da Caccia" detta la Squadriglia degli assi. Ricordiamo il valore espresso dai piloti come Francesco Baracca, Piccio, Ruffo e Ranza.

  Il Quadrifoglio rappresenta il simbolo della "10ª Squadriglia da bombardamento Caproni", che si distinse in audaci azioni belliche durante la Grande Guerra.
  Il Leone di S.Marco è l’emblema dalla "87ª Squadriglia Aeroplani", ribattezzata "La Serenissima" in omaggio alla città di Venezia. Ricordiamo il famoso volo su Vienna al comando di D'Annunzio.
      

 

 
 
 

                                     
                                                                   COMUNICAZIONI                                                  
                          

 

                                                               

 

ANNIVERSARIO DEL GIORNO DELL'AQUILA - 7 APRILE  2018  

 

Dal 2012 i siti web Aviazione – Italiana.it, Aeronautica – Italiana.it, Aquile – Italiane.it, per ricordare ed onorare le prime Aquile Italiane dell’Aeronautica Militare Italiana, hanno scelto di celebrare il 7 aprile di ogni anno, giorno della prima vittoria di caccia, come :

“ Il Giorno Dell’Aquila ”

Il 7 aprile 1916, Baracca e Tacchini decollano insieme con i loro Nieuport. Baracca intercettò un Brandenburg C.1 austriaco e riuscì ad abbatterlo. Poco dopo, sempre il 7 aprile, un altro Brandenburg austriaco venne abbattuto dai piloti italiani Olivari, Bolognesi e Tacchini. Questi rappresentano i primi abbattimenti confermati dell’Aviazione Militare Italiana. Prima del 7 aprile furono però rivendicate altre vittorie dagli italiani, ma non vennero confermate.

Ricordiamo ed onoriamo questi Aviatori che con il loro entusiasmo e le loro gesta diedero vita all'Aeronautica Militare Italiana ; diamo il giusto tributo a coloro che diedero tutto, spesso anche la vita , all’Aeronautica Militare Italiana e all' Amata Patria ITALIA

                                                                                                            (Link Battaglione Aviatori)

 
                          
 
 
   
       QUI DIMORANO LE AQUILE ITALIANE SEMPRE VIGILI SULLA  MADRE PATRIA
                          


           2nd Pagina     Piloti Italiani      Frecce Tricolori    Unità D'ITALIA     Piloti in Guerra    Aquile   Aerei       ALBO D'ORO      Link   

     AQUILE - ITALIANE                                                                   
                                                                                    PROPRIETÀ ARTISTICA E LETTERARIA RISERVATA